UNA CAMERA PER GLI OSPITI

Due colori e mezzo per rinnovare un'intera stanza.  

CONSIGLIO:  una stanza anonima può diventare speciale usando UNA PITTURA COLORATA.

    Il tratto più significativo di questa micro ristrutturazione è senza dubbio la pittura alla parete. DUE COLORI E MEZZO  PER CAMBIARE E RINNOVARE UN'INTERA STANZA.

    Nella stanza, oltre al letto per gli ospiti, c'erano librerie e cassettiere. Liberata di tutto ad eccezione di letto e armadio, ho scelto le tonalità del verde e del grigio, ispirata dal colore verde bottiglia della lampada a sospensione di Kartell, altro elemento che ho mantenuto.

    In casa c’era poi un bellissimo pianoforte nero a muro, poco valorizzato perché posizionato in un disimpegno. Ho scelto di inserirlo nella stanza, accanto al letto matrimoniale, e di creare una PITTURA GEOMETRICA sulla parete: una sorta di quinta.

    A contrasto con la lucentezza nera del piano ho realizzato poi la TESTIERA con assi di legni diversi, di recupero, optando per una finitura finale naturale. I due PICCOLI COMODINI e lo SPECCHIO sono stati anch'essi costruiti utilizzando materiali di recupero: le gambe di un vecchio mobiletto da camera e altri scarti di legno.