LA CAMERA DEGLI ANNI '70 

Freschezza e stile attraverso un mix di elementi vecchi e nuovi.

CONSIGLIO:  provate ad immaginare i mobili che vi circondano con altri colori: è davvero il momento di buttarli?

    In questo restyling il tema principale è stato quello di trasformare una camera degli ANNI '70 in una camera più fresca e luminosa, maggiormente adatta a una giovane coppia. Mobili di legno color noce, con modanature e intarsi decisamente vecchio stile. Ho usato lo smalto bianco per dipingere tutti gli elementi e 3 colori diversi per differenziare le decorazioni: il giallo limone, il violetto e il turchese.
   L’ARMADIO è stato un lavoro piuttosto lungo e certosino, ma una volta fatto il suo restyling è stato più veloce lavorare sugli altri pezzi: il COMO' aveva la cornice dello specchio particolarmente danneggiata, per cui ho deciso di eliminarla, alleggerendo così il tutto.  I vecchi pomelli sono stati sostituiti con degli elementi in legno, più semplici e li ho poi dipinti di colori diversi, a seconda che si trattasse dei COMODINI o del comò. Anche i piani d’appoggio sono stati trattati con finiture diverse.
   Le PARETI della camera sono state dipinte di bianco, ad eccezione di quella dietro l’armadio per la quale ho scelto il turchese. 
  Il letto e i complementi d’arredo che dovevano poi completare la stanza, sono stati scelti da IKEA, decidendo però di dipingere la struttura del primo dello stesso turchese usato per l’armadio.
 Il risultato finale è un MIX DI ELEMENTI VECCHI E NUOVI, ma che attraverso una palette di colori studiata accuratamente, dialogano alla perfezione.